Maltempo, sindaco di Sambuca di Sicilia: la situazione è drammatica, non uscire per consentire ai mezzi di soccorso di operare

La situazione tra le province di Palermo e Agrigento investite in serata da una violenta bufera – con piogge, grandinate e venti di forte intensità – è drammatica. Lo confermano all’ANSA anche i sindaci di Sambuca di Sicilia, Leo Ciaccio, e Contessa Entellina, Leonardo Spera, due dei comuni flagellati dal maltempo, che sono in contatto costante con la protezione civile e con i soccorritori al lavoro. “La Palermo Sciacca è impraticabile – spiega Leo Ciaccio – invasa da un fiume d’acqua e fango. Molti automobilisti sono rimasti intrappolati e ci hanno chiesto aiuto. Diverse famiglie che erano nelle loro abitazioni ci hanno segnalato allagamenti e danni. Invitiamo tutti a non uscire in questo momento per precauzione e per consentire ai mezzi di soccorso di operare”. Un appello rilanciato anche da Leonardo Spera: “La situazione è preoccupante. Invitiamo tutti a restare nelle loro case e a non mettersi in viaggio. Nella zona del bivio Gulfa, dove si è ribaltato l’autobus di linea, sono state inviate subito tre ambulanze e una gru che è al lavoro per risollevare il pullman. E’ ancora presto per fare una conta dei danni, ma sicuramente sono ingenti”. (ANSA)