“La Sicilia è in tavola”, il nuovo libro di Fernanda Michela Nicotra

“Quello che avete per le mani è qualcosa di diverso da un semplice libro di cucina. Assomiglia più a quel profumo delizioso che vi cattura nel bel mezzo di una passeggiata per le vie della Sicilia. Sono ricette che nascono da una tradizione culinaria ricchissima, preparazioni che seguono la stagionalità, non solo dei prodotti, ma soprattutto dei sensi e dell’animo. Piatti realizzati per lo più con ingredienti semplici, economici e di facile reperibilità. Accanto a specialità sfiziosissime tipiche della tavola calda siciliana – scacciate e sfincioni, cartocciate e arancine o arancini – trovate i grandi primi della tradizione – la pasta alla Norma o quella con le sarde -, freschissime insalate per i giorni più caldi, caponate, sontuosi secondi e contorni appetitosi. Ma soprattutto i dolci, immancabili in famiglia – frittelle e crispelle, paste di mandorle, cassatelle, raviole… – senza i quali non saprei proprio vivere. Ma è tempo di andare in cucina e di darsi da fare. Siete pronti?”. Così Fernanda Michela Nicotra, siciliana di nascita e autrice del blog ‘Il caldo sapore del sud’, presenta il volume “La Sicilia è in tavola” (Vallardi editore, pagine: 224 – prezzo: 18,90 euro) presente in tutte le librerie italiane con le sue cento e più ricette della tradizione. Nel libro l’autrice ha messo tutta la sapienza di chi cucina ogni giorno con amore, creando golosità fatte di ingredienti semplici e ricette raffinate, piatti veloci e sontuose golosità. Il volume è organizzato secondo le quattro stagioni con i piatti caratteristici e gli ingredienti di ogni periodo. (Gup/Dire) 0