”Le mille forme dell’anima”, mostra di Salvatore Rizzuti al Museo della Ceramica di Burgio

Mercoledì 30 novembre 2022, alle h 18.00, presso il Muceb, Museo della Ceramica di Burgio, sarà inaugurata ‘Le mille forme dell’anima’, una mostra di sculture di Salvatore Rizzuti. Saranno esposte trentotto opere, in legno e in terracotta, di medie e grandi dimensioni. A corredo della mostra un elegante catalogo edito dall’Istituto Poligrafico Europeo ed una brochure che segna l’inizio di una stretta collaborazione tra i musei di Burgio e Caltabellotta. Salvatore Rizzuti, già docente di scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo, è un artista intimamente connesso alla memoria ancestrale del suo paese natio, Caltabellotta, luogo evocativo dell’universalità di mito e simbolo. Nel suo modo di intendere e fare scultura sono coniugate e convivono in stretto connubio tradizione e contemporaneità, entrambe fondamentali per rappresentare quella bellezza ideale che, elevando le suggestioni dell’uomo, permette all’artista di emozionarsi e di emozionare. A tale bellezza, sostiene Rizzuti, si può pervenire tramite la completa padronanza della tecnica e l’osservanza di un rigore assoluto. Sarà possibile visitare l’esposizione, aperta fino al 26 aprile 2023, dal martedì alla domenica dalle h 9.00 alle h 13.00 e dalle h 15.00 alle h 19.00.

Saranno presenti all’inaugurazione il neo Assessore Regionale alle Attività Produttive On. Edy Tamajo,il Presidente dell’AMAT di Palermo, On. Michele Cimino, il Sindaco di Montelupo Fiorentino, Paolo Masetti, Presidente dell’Aicc (Associazione italiana città della ceramica), Giuseppe Olmeti, Direttore dell’Aicc, Matteo Zauli, Direttore del Museo Carlo Zauli di Faenza, Lucio Rubano, vicepresidente dell’Aicc e i sindaci e rappresentanti dei comuni di Caltagirone, Santo Stefano di Camastra, Sciacca, Monreale, Collesano, città siciliane della ceramica. Parteciperanno anche alcuni sindaci del territorio, tra cui Calogero Cattano, Sindaco di Caltabellotta, al cui Museo Civico lo scultore Rizzuti ha donato 35 sue opere nel 2014. Sarà presente, inoltre, il Presidente dell’Associazione Nazionale Presidi, Antonello Giannelli. Nella stessa giornata, infatti, alle h. 15.30, presso la Sala conferenze del Casello ferroviario di Burgio, si svolgerà un convegno dal titolo “La Scuola che vogliamo…”.