Agricoltura, crisi del settore in Sicilia: confronto a Roma col ministro Lollobrigida

Confronto oggi a Roma, nella sede del ministero dell’Agricoltura e della sovranità alimentare, tra le rappresentanze delle categorie del mondo agricolo del sud est siciliano e della fascia trasformata e il ministro Francesco Lollobrigida. L’incontro scaturisce dal tavolo tecnico organizzato da Fratelli d’Italia a Vittoria lo scorso 5 gennaio e che ha raccolto una base di proposte da sottoporre all’attenzione del titolare del dicastero dell’Agricoltura. “In una settimana soltanto – dicono il senatore Salvo Sallemi e Alfredo Vinciguerra, capogruppo di FdI in Consiglio comunale a Vittoria – il ministro, nonostante un fitto calendario di appuntamenti, ha dato disponibilità per un confronto sulla crisi agricola che sta vivendo tutta la fascia trasformata del sud est siciliano”. “I produttori sono allo stremo così come tutti gli attori della filiera – aggiungono – e per questa ragione è stato elaborato un documento che raccoglie le principali proposte raccolte durante il confronto del 5 gennaio a Vittoria e che sarà al centro del confronto con il ministro Lollobrigida”. “Tengo a ringraziare il ministro – conclude Sallemi – per la celerità e la grande attenzione che dimostra per la SICILIA e per il settore agricolo. Sarà un incontro operativo e concreto: dobbiamo mettere in campo azioni per tutelare l’agricoltura e contrastare la concorrenza sleale, l’ingresso di prodotto estero e le pratiche capestro della Gdo”. (Adnkronos)