Mafia, Baiardo: ho visto copia agenda rossa di Borsellino

“Il passaggio di mano dell’agenda rossa l’ho visto nel ’92-93 Ho visto dei fogli che la riproducevano. Io dico che Graviano non era lì come dicono i pentiti a proposito dell’omicidio di Borsellino. Graviano ha 12 ergastoli, non devo difenderlo per fargliene togliere uno”. Così Salvatore Baiardo stasera a Non è l’Arena. E rivolto al conduttore Massimo Giletti: “Lei sta rischiando parecchio, a 360 gradi, fa del buon giornalismo ma sta rischiando, e non solo a livello di mafia”. (ANSA)