29 Febbraio 2024
Agrigento e ProvinciaCultura & Società

Al via il Mandorlo in Fiore ad Agrigento: festa fino al 12 marzo

Una domenica di grande festa ad Agrigento, dove stamattina i gruppi partecipanti si sono radunati in Piazza Pirandello e da lì, attraverso la via Atenea, si sono trasferiti a Porta di Ponte per dare inizio alla prima grande parata del 75° Mandorlo in Fiore, che si svolgerà da oggi fino al 12 marzo. Oltre ai gruppi internazionali a partecipare al corteo sono stati anche quelli regionali e i piccoli performer del 20° Festival internazionale “I bambini del mondo” provenienti da Bulgaria, India, Corea, Lituania, Macedonia, Messico, Panama, Perù e Turchia.Ad aprire la sfilata è stato il Complesso Bandistico “Vincenzo Bellini”.

I “Tammura di Girgenti” hanno impresso il loro ritmo, tra gli applausi del pubblico, che ha ammirato gli spettacolari gruppi del 65° Festival del Folklore. Li vedremo tutti nel corso dei prossimi eventi in programma, a partire dalla cerimonia dell’accensione del Tripode dell’Amicizia, martedì 7 marzo, e negli spettacoli in programma: Bulgaria, Dance Ensemble “Palamache”; Cile, Mahia Rapa Nui; Croazia, Kud Seliaka Sloga Prelog; Francia, Ballet de Savoie; Georgia, TSU-Flying Georgians; Giappone, Awagi Pasona Drunz; Grecia, Apernalli Soroni Rhodes; India, Rhythms International Folk Art Lab; Italia, Mamuthones Antigod Samugheo; Kirghizistan, Folk Dance Music Datka-Nuska; Korea, Kang Yeon Ah Dance Company; Macedonia, Folklore Ensemble “Kitka” Istibanja; Malesia, Anak Seni Asia and Aswara; Messico, Benemerita Universidad Autonoma de Puebla; Polonia, Rudki Song and Dance Ensemble; Romania, Mugurelul Student Folk Esemble of Babes Bolyai University; Serbia, Kud Bubusinac Pozarevac; Scozia, City of Edinburgh Pipes and Drums; Spagna, Rondalla Pena Fragatina; Stati Uniti, U.S. Naval Sorces Europe and Africa band; Thailandia, Tikalang Dance School; infine, Uzbekistan, Navruz Dance Ensemble.

Emozionati e trascinanti i danzatori dei gruppi regionali con oltre 320 performer, che hanno animato l’intero percorso: i Musici e Sbandieratori di Priolo Gargallo, Mata e Grifone di Messina, il gruppo folk Amastra di Mistretta, i Figli dell’Etna di Catania, Melioso di Bovo Marina, Ciauru di Sicilia di Augusta, Taratatà di Casteltermini, Kore Città di Enna, Sikelia di Mineo, Trinacria Bedda di Palermo; infine, 180 danzatori dei gruppi di Danze dell’800: Bella Epoca di Palermo, Danzatori dell’800 di Catania, Accademia del Ventaglio Danza dell’800 di Siracusa, Ateneo Danze Ottocentesche di Palermo, Associazione Ateneo Danze Ottocentesche di Palermo, il Corteo storico Conti Moncada Signori di Cammarata e San Giovanni Gemini, il Corteo storico La Corte di Aragona. In totale 900 performer.

Per il Galà “Patrimoni e Tradizioni”, martedì al Teatro Pirandello, alle 20,30, l’ingresso è gratuito, previa prenotazione alla biglietteria del teatro, in Piazza Pirandello 35, e fino a esaurimento posti (tel. 0922 590220); i biglietti degli spettacoli al Teatro Pirandello di venerdì alle 20,30, sono al prezzo di 15 euro, più diritti di prevendita; sabato dalle 15,30 al Palacongressi il prezzo è di 20 euro più prevendita; per lo spettacolo delle 20,30 il costo è sempre di 20 euro più prevendita. Al Tempio della Concordia per il consueto spettacolo finale, che avrà inizio alle ore 15, l’accesso sarà al costo di 5 euro, più due euro di diritti di prevendita. I biglietti saranno acquistabili presso il Box Office, in via Imera 27 ad Agrigento, telefono 092220500; oppure su webtic.it all’indirizzo https://www.webtic.it/#/shopping?action=loadLocal&localId=5496

Ieri sera Palacongressi gremito per il concerto del Banco del Mutuo Soccorso con numerosi ammiratori della storica band, che ha proposto brani dal primo album, rimasto impresso per l’immagine di un salvadanaio, e più recenti pezzi tratti da “Orlando: le forme dell’amore”. Dopo gli spettacoli dei gruppi a Piazza Cavour di oggi pomeriggio dalle ore 16, in serata, dalle ore 20,30, al Teatro Pirandello si svolgerà lo spettacolo del 20° Festival Internazionale “I Bambini del Mondo”. Per la consegna dei premi, al Tempio della Concordia, con il consueto spettacolo finale, dalle ore 15, l’accesso sarà al costo di 5 euro, più 2 euro di diritti di prevendita. I biglietti saranno acquistabili presso il Box Office, in via Imera 27 ad Agrigento, telefono 092220500, email info@touristservice.org; oppure su webtic.it all’indirizzo https://www.webtic.it/#/shopping?action=loadLocal&localId=5496
Il Mandorlo in Fiore è organizzato dal Comune di Agrigento, in collaborazione con il Parco Archeologico della Valle dei Templi, la DMO Distretto Turistico Valle dei Templi e la Fondazione Teatro Luigi Pirandello.