13 Aprile 2024
Agrigento e ProvinciaPolitica

Blitz anti caporalato tra le province di Agrigento e Caltanissetta, Iacono (Pd): “In Parlamento un focus sullo sfruttamento in Sicilia”

“Minacciati, sfruttati. Trasportati sui luoghi di lavoro in condizioni peggiori di quelle riservate alle bestie. Costretti, dal bisogno, a spaccarsi la schiena per otto ore al giorno in campagna per pochi spiccioli. E’ un quadro aberrante quello che emerge dal blitz condotto dalla Squadra Mobile nelle campagne tra Delia e Agrigento, che ha portato all’arresto di 8 persone tra cui 6 imprenditori agricoli. E’ tollerabile tutto questo? E’ tollerabile che ci sia chi pensa, nel 2023, che possa essere permesso uno sfruttamento ai limiti dello schiavismo? E quanti altri casi come questo, peggiori di questo, ci sono in tutta l’Isola e in tutto il Paese? Come capogruppo PD nella Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di Lavoro porterò la vicenda all’attenzione dei colleghi, affinché si possa dedicare un focus al tema del caporalato in Sicilia, perché, insieme anche agli operatori di un settore fondamentale per questa terra, si possano studiare strategie concrete per prevenire questo fenomeno Il mio plauso va alle forze dell’ordine per aver scoperto questa vicenda e individuato i presunti colpevoli”.

Così, questa mattina, la deputata del Partito Democratico Giovanna Iacono commenta il blitz anti caporalato condotto nelle campagne tra Caltanissetta e Agrigento dalla Squadra Mobile.