15 Aprile 2024
Agrigento e ProvinciaEconomia

Aica potenzia manutenzione reti idriche per limitare dispersione acqua

L’obiettivo è di potenziare il servizio di manutenzione e riparazione delle reti idriche per limitare quanto più possibile la dispersione dell’acqua. E questo anche in considerazione dello stato di severità idrica che interessa il territorio agrigentino.

Nel periodo compreso tra il 18 e il 22 marzo, gli operatori di Aica hanno eseguito diversi interventi di riparazione delle reti idriche ad Agrigento (via Belvedere frazione di Giardina Gallotti, via Mazzini, viale dei Giardini, via Alessio di Giovanni frazione di Fontanelle), Sciacca (via Piave, contrada Bordea, via Acerra, contrada Carbone), Sambuca di Sicilia (via Cappuccini), Canicattì (via Benedetto Croce, via Massimo d’Azeglio), Racalmuto (via Generale Macaluso), Licata (corso Brasile, via Costantino Nigra), Aragona (via Garibaldi), Raffadali (via Gattarello), Favara (via Aldo Moro), Casteltermini (via Macello), San Giovanni Gemini (via Stretto). Non solo. Aica è intervenuta con la manutenzione dei collettori fognari di Agrigento (via Ezio D’Errico frazione di Fontanelle, viale Emporium), Licata (via Palma), Aragona (via Roma), Sant’Angelo Muxaro (salita Montenegro), Favara (via Rosario Livatino, via Bivona).

“Occorre – afferma il presidente del Consiglio di amministrazione, Settimio Cantone – implementare il servizio di manutenzione delle reti idriche anche in considerazione dello stato di criticità causato dalla mancanza di piogge, con conseguente abbassamento dei livelli d’acqua negli invasi. Non solo il sistema idrico, i nostri operatori eseguono gli interventi anche sugli impianti fognari distribuiti sul territorio provinciale”.