22 Maggio 2024
Agrigento e ProvinciaCultura & Società

Realmonte, inaugurata la Casa del Libro

E’ stata inaugurata ieri mattina a Realmonte, “la Casa del Libro”, alla presenza del sindaco di Realmonte, Avv. Sabrina Lattuca, del Prefetto di Agrigento, Filippo Romano,delle autorità civili e militari territoriali, del sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, degli alunni dell’I.C. Garibaldi di Realmonte e di tantissimi cittadini. Una biblioteca, punto culturale, che metterà a disposizione gratuitamente i volumi, a chi interessato, struttura sita nella centralissima piazza Umberto I, messa a disposizione dall’associazione la “Casa del Libro”,presieduta dallo scrittore Pascal Schembri. L’iniziativa di grande rilevanza culturale e sociale, ha dato vita , anche, ad una convenzione, stipulata dal sindaco Avv. Sabrina Lattuca e dal presidente Pascal Schembri. Dopo la benedizione dei locali da parte di don Angelo Chillura, presente anche don Fabio Maiorana, si è proceduto al taglio del nastro ed alla scopertura di una targa, all’interno della Casa del Libro, dedicata a Felice Vaccaro, prematuramente scomparso, già presidente del Consiglio Comunale che sostenne, impegnandosi personalmente, da sempre la creazione del prezioso punto culturale per la comunità realmontina e per i turisti che arrivano nella Città della Scala dei Turchi. La collaborazione tra l’associazione e l’amministrazione comunale proseguirà durante il periodo estivo con la cerimonia di consegna del premio letterario” Scala dei Turchi “che avrà luogo il 31 agosto p. v. in una della magnifiche cornici del comune di Realmonte per le categorie: narrativa, saggistica, poesia e storia. Ed ancora, saranno consegnati due attestati alla memoria di personaggi che hanno operato a favore della promozione turistica del territorio agrigentino”.

“Onorata di inaugurare la Casa del Libro di Pascal Schembri oltre alla terza edizione del premio letterario “Scala dei Turchi – Dina Russello” – ha dichiarato il primo cittadino – che ha visto, come ogni anno, ampia partecipazione da parte di personalità illustri e del mondo della cultura oltre alle massime autorità provinciali, tra cui Sua Eccellenza il Prefetto Romano e il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Col. Nicola De tullio, con un’ampia partecipazione delle scolaresche del territorio. La cultura è sempre più un attrattivo che riesce a coinvolgere turisti e cittadini in un percorso di valorizzazione del patrimonio storico, artistico e paesaggistico di Realmonte. La presenza degli alunni dell’I.C. Garibaldi, ha aggiunto valore alla giornata ed alle finalità che il centro culturale offrirà. Agli studenti auguro di cogliere l’occasione di questa manifestazione per riflettere sull’importanza della lettura, dei libri e delle relazioni personali, a volte erroneamente surclassate da quelle digitali. Questi rimangono strumenti preziosi per un percorso formativo di successo. Inoltre, la Giunta Comunale ha approvato la stipula di una convenzione con la Casa del Libro Pascal Schembri, per l’attivazione di un info point turistico, a costo zero per l’Ente, che consentirà di avere un Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica in Piazza Umberto I , oltre al servizio informazioni front office verso turisti e interazione con gli operatori turistici locali, un servizio accoglienza con indicazioni specifiche per le visite guidate presso le aree litoranee. Ringrazio Pascal Schembri e l’immenso amore che manifesta per il suo paese. Con la sua associazione- conclude il primo cittadino -oltre a garantire un servizio culturale, ha concesso i locali, a costo zero, per la promozione turistica in Piazza “Carricacina “