Pescatore Lampedusa trova cadavere in mare: “Era senza testa”

Un pescatore di Lampedusa, Giovanni Prestipino, lo stesso che giovedi’ ha individuato per primo il barcone naufragato davanti alla Tabaccara, ha rinvenuto nella notte in mare un cadavere senza testa. “E’ di un immigrato – spiega all’Adnkronos – ma penso che si trovasse in acqua da settimane perche’ era gia’ in avanzato stato di decomposizione. Non credo che faccia parte dei profughi morti nel naufragio”. Prestipino ha immediatamente avvertito la Capitaneria di porto che ha inviato sul posto una motovedetta. (Adnkronos)

I commenti sono chiusi