Stragi migranti a Lampedusa: commemorazione vittime ad Agrigento, è polemica

“La cerimonia di commemorazione delle vittime dei naufragi dei migranti nel mare di Lampedusa avvenuti lo scorso 3 e 11 ottobre, si terrà lunedì 21 ottobre, alle ore 16.00, ad Agrigento, presso il Molo turistico di San Leone, alla presenza dei rappresentanti del Governo e delle Istituzioni”. Lo comunica in una nota il ministero dell’Interno guidato da Angelino Alfano.
Intanto il sindaco di Lampedusa e Linosa, Giusi Nicolini, fa sapere che non parteciperà lunedì ad Agrigento alla cerimonia di commemorazione. ”Non sarò ad Agrigento – dice il primo cittadino all’Adnkronos – perché, quello stesso pomeriggio, verrò ricevuta dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, insieme al senatore Luigi Manconi, presidente della commissione per i diritti umani del Senato. Sono comunque estremamente amareggiata – aggiunge Nicolini – che questa commemorazione, benché tardiva e a corpi già sepolti, non si faccia a Lampedusa. La comunità della mia isola non meritava di non essere coinvolta e di essere convocata a decisione già presa”.