Favara, tre arresti per furto in abitazione

Erano le 03:40 circa, quando al numero di pronto intervento 112 della la Centrale Operativa dei Carabinieri di Agrigento giungeva la segnalazione di strani rumori e movimenti presso una abitazione sita nella Via Messina di Favara, con il sospetto che alcuni soggetti stessero perpetrando un furto.


Immediatamente sul posto veniva inviata la pattuglia della Tenenza di Favara in servizio notturno che nel luogo indicato notava una Fiat 500 di colore scuro e la porta di una delle abitazioni situata nelle immediate adiacenze scardinata all’altezza della serratura. Adottate le necessarie cautele, i Carabinieri, dopo avere intuito che all’interno di tale abitazione ci poteva essere dei malfattori, intimavano loro di uscire, al fine di procedere alla loro identificazione.

Arrivati nel giro di pochi minuti i rinforzi, i militari dell’Arma, non avendo avuto risposta, decidevano di fare irruzione nella casa e si accorgevano che la stessa era stata appena rovistata e messa a soqquadro.

Effettuata una veloce ispezione, nella mansarda sorprendevano, stesi per terra, nascosti sotto alcuni materassi tre soggetti che, dopo essere stati sottoposti ad accurate perquisizioni personali e sul veicolo a loro in uso, venivano rinvenuti vari attrezzi atti allo scasso ed una torcia.

I malviventi, identificati in Lauricella Luca Carmelo, di 24 anni, Lauricella Luca Gerlanda, di 26 anni e Fallea Melissa pure di 24 anni, venivano pertanto condotti in caserma e dopo i necessari approfondimenti investigativi dichiarati in stato d’arresto in flagranza di tentato furto ed accompagnati nelle rispettive abitazioni ai domiciliari.

Ulteriori approfondimenti sono in corso per accertare se i tre possano avere avuto a che fare con altri episodi criminosi analoghi denunciati negli ultimi mesi da un consistente numero di anziani di Favara, consumati con lo stesso modus-operandi.