29 Febbraio 2024
Agrigento e ProvinciaCronaca

Mafia, c’è un nuovo pentito nell’Agrigentino: il menfitano Vito Bucceri collabora con la giustizia

C’è un nuovo “pentito” di mafia nell’Agrigentino. Il nuovo collaboratore di giustizia è Vito Bucceri, bracciante agricolo, 44 anni, menfitano, presunto capo della famiglia mafiosa di Menfi secondo quanto emerso dalla recente inchiesta Opuntia,
Bucceri – secondo quanto riporta il Giornale di Sicilia oggi in edicola – avrebbe già ammesso di far parte di Cosa Nostra ed ha riempito centinaia di pagine di verbali. Oltre 200 fanno parte dei sei verbali che la Dda ha depositato nell’ambito del processo denominato “Icaro”, con 34 richieste di rinvio a giudizio. “Io venni messo a capo della famiglia mafiosa dal professore Leo Sutera” , ha spiegato Bucceri agli inquirenti.