Sicilia, Udc giovani: noi stiamo con Figuccia

“Non possiamo negare lo smarrimento e altresi’ il dissenso nei confronti di quei componenti del partito che non solo si sono stretti alle dichiarazioni del presidente dell’Assemblea regionale siciliana difendendole, ma persino gli hanno espresso solidarieta”’. Lo dice Gioacchino Bosco commissario provinciale dei giovani dell’Udc. ”Se c’e’ uno al quale va piena solidarieta’ questo e’ Vincenzo Figuccia – aggiunge – che nell’agire come gli e’ solito nell’interesse della collettivita’, non e’ rimasto silente come avrebbe fatto comodo a questo sistema. Mi chiedo come possa fare un partito d’ispirazione cattolica a difendere i privilegi di pochi a scapito dell’intera societa’. Noi siamo si’ per la meritocrazia ma soprattutto per la giustizia sociale che non puo’ certo dimenticare quelle migliaia di siciliani che vivono al di sotto della linea di poverta’ e che si sono sentiti profondamente offesi dagli slogan miccicheiani”.