Porto Empedocle, parlamentari M5s: ”In arrivo 5 milioni per pagamenti arretrati”

“Il Comune di Porto Empedocle potrà usufruire di ben 5.010.300,00 euro grazie al decreto con cui il Ministero dell’Interno attribuisce un’anticipazione di cassa per i Comuni in dissesto affinché possano impiegare queste somme per i pagamenti arretrati. Come ha sottolineato il nostro sottosegretario agli Interni, Carlo Sibilia, si tratta di una boccata di ossigeno per i cittadini, i primi danneggiati da questo disequilibrio. Parliamo di comuni in difficoltà dal punto di vista finanziario, che stentano a garantire i servizi essenziali ai cittadini a causa dei debiti accumulati con precedenti scellerate amministrazioni. La possibilità di richiedere somme in anticipo è stata concessa nella legge di bilancio 2019 per venire incontro alle esigenze degli enti locali, sempre più spesso affossati negli anni dal susseguirsi di situazioni debitorie. Con il decreto ministeriale a firma della direzione centrale della finanza locale saranno anticipati in totale somme quasi 15 milioni di euro. Una buona notizia per i cittadini di Porto Empedocle”, lo dichiarano in una nota i parlamentari agrigentini del Pd Michele Sodano, Filippo Perconti, Rosalba Cimino e Rino Marinello.