Falcone e Borsellino, Mattarella a 27 anni delle stragi: ”Il loro sacrificio motore della riscossa civile”

“Il loro sacrificio e’ divenuto motore di una riscossa di civilta’, che ha dato forza allo Stato nell’azione di contrasto e ha reso ancor piu’ esigente il dovere dei cittadini e delle comunita’ di fare la propria parte per prosciugare i bacini in cui vivono le mafie”. Cosi’ il presidente della Repubblica Sergio Mattarella a 27 anni dalle stragi di via D’Amelio e Capaci affermando che la “riscossa ha gia’ prodotto risultati importanti. Ma deve proseguire. Fino alla sconfitta definitiva della mafia”. (ANSA)