Sicilia, Musumeci: su taglio fondi Ue paghiamo errori del passato

«Continuiamo a pagare errori del passato per una cattiva gestione finanziaria. Miliardi di euro  sottratti al territorio. Chi ha sbagliato deve pagare!». Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, commentando la decisione della Corte di giustizia dell’Unione europea che ha respinto il ricorso dell’Italia contro i tagli ai fondi della Sicilia, per il periodo 2000-2006, per “gravi carenze nella gestione e nei controlli”.