Sicilia, M5s: nemmeno il governo ha difeso esercizio provvisorio

“Ancora una volta la maggioranza e’ caduta in aula e questa volta con voto palese e, soprattutto, con la complicita’ determinante degli assessori Cordaro e Grasso, che non hanno votato col governo. Anche loro, probabilmente, hanno capito che questa mini-finanziaria, travestita da esercizio provvisorio, era sbagliata nella forma e nel contenuto. Ancora una volta si procede improvvisando e senza una vera bussola, a scapito dei siciliani che dal governo Musumeci finora non hanno avuto nessuna risposta”. Lo affermano i deputati del M5S all’Ars dopo il voto favorevole al proprio emendamento che di fatto ha bocciato l’esercizio provvisorio. “A questo punto – concludono i deputati 5stelle – il governo compia un atto di responsabilita’, presentando un testo snello, eliminando tutto il superfluo e attenendosi a quello che prevede la legge”. (ANSA)