Sicilia, in commissione Bilancio weekend di lavoro per manovra

Sara’ un week-end di lavoro per i componenti della commissione Bilancio dell’Ars, che sta esaminando la legge di stabilita’. Due giorni no-stop, domani festa della Liberazione e domenica, durante i quali la commissione, presieduta da Riccardo Savona, entrera’ nel vivo della manovra che deve essere approvata entro lunedi’ mattina, considerando che nel pomeriggio e’ prevista la convocazione di sala d’Ercole per incardinare i documenti contabili e finanziari. Esenzione dei canoni demaniali per il 2020 per i lidi balneari, del bollo auto per le fasce piu’ deboli e delle concessioni per i consorzi di bonifica sono le norme piu’ importanti approvate oggi in commissione Bilancio. In serata, via libera anche alla norma che assegna 225 mila euro con accredito diretto alle societa’ dilettantistiche.

Non sono mancati durante i lavori i momenti di tensione, con gli assistenti parlamentari che hanno avuto il loro da fare per tenere a bada qualche parlamentare piu’ indisciplinato che, pur non facendo parte della commissione, avrebbe voluto partecipare alla seduta, violando cosi’ le regole anti-Covid-19 imposte dalla Presidenza dell’Ars sul distanziamento e che il personale sta facendo rispettare in modo ferreo. Il Bilancio sta portando avanti la manovra nonostante da Roma il governo Musumeci sia ancora in attesa di capire se e quante saranno le risorse che potrebbe recuperare dal miliardo di contributo al risanamento della finanza pubblica, fondi sui quali si punta per sostenere le imprese e le famiglie in un contesto economico drammatico per la Sicilia. (ANSA)