Coronavirus, l’Esercito porta le mascherine nell’Agrigentino

Sono 5.400 le mascherine che la Protezione civile di Agrigento, con la collaborazione dell’Esercito, ha fatto arrivare ieri a Siculiana. Mascherine arrivate anche a Canicattì dove, annuncia il sindaco Ettore Di Ventura, ne verranno distribuite 2 a famiglia dagli operatori della Protezione civile e dalle associazioni di volontariato, sotto il coordinamento del Coc. A Porto Empedocle, dalla Protezione civile e dall’Esercito, ne sono arrivate 19.900, mentre 250 – di quelle chirurgiche – sono state donate dalla Chiesa evangelica cinese di Messina. Ben 13 mila invece quelle arrivare a Ravanusa, mentre 15 mila sono arrivate a Menfi, 7.600 a Santa Margherita Belice, 7 mila a Sambuca di Sicilia, 3.600 a Montevago e 3 mila a Montallegro. Consegnate migliaia di mascherine anche Palma di Montechiaro. Il numero delle mascherine è pari al numero degli abitanti.