Migranti, Musumeci: basta sbarchi a Lampedusa, hotspot stracolmo, serve nave per quarantena

“In questo momento vorrei far arrivare la mia solidarietà ai cittadini di Lampedusa, che vivono da diverse ore un a condizione di seria preoccupazione perchè non è possibile che le navi con i migranti debbano potere arrivare sull’isola e sbarcare quei poveri disgraziati nostri fratelli quando l’hotspot è assolutamente ormai stracolmo”. Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci intervenendo stasera a TgCom24. “A Lampedusa c’è l’hotspot già pieno di migranti che devono fare la quarantena come impone la legge – ha detto -, ma è paventato l’arrivo di un’altra nave con altre decine e decine di migranti. Sindaco e cittadini sono seriamente preoccupati perché è questo crea, e non soltanto a Lampedusa, una condizione di ansia. Noi vorremmo, l’abbiamo chiesto al Governo, che si utilizzasse una nave ormeggiata in rada, ma capace di ospitare con i servizi necessari gli immigrati di modo da potere fare sulla nave stessa la quarantena, e non invece sulla terraferma. Non credo servano miracoli per fare questo. Continuo a chiedere al Governo Conte di adoperarsi in questo senso perché la Sicilia ha già tantissimi problemi, e non può assolutamente scaricare sul sistema sanitario regionale, e con la tensione alta che c’è nella pubblica opinione per la paura che si ha della ripresa della diffusione del contagio, anche questo dramma che è un dramma nel dramma”. (askanews)