Coronavirus, a Palermo giornata di manifestazioni contro il Dpcm

Giornata di manifestazioni a Palermo contro il nuovo Dpcm. Stamani i primi a protestare sono stati i tassisti che si sono ritrovati a decine in piazza Indipendenza, davanti alla presidenza della Regione Siciliana, mandando in tilt il traffico in tutta la zona. Nel pomeriggio, alle 16, è prevista la manifestazione indetta dal “Comitato Italia Libera”, sigla legata a Forza Nuova, che vede l’adesione di diverse categorie professionali della città. “Un messaggio forte che dà la misura del senso di insofferenza della gente?”, scrive in una nota Massimo Ursino, coordinatore del comitato e co-organizzatore della manifestazione. “Se questo governo ispirato da poteri anti-popolari ed anti-nazionali come l’OMS, ci trascinerà alla rovina ed alla guerra sociale – aggiunge Ursino – sappia che troverà il popolo italiano pronto a combattere strada per strada, piazza per piazza, città per città per il riscatto della propria dignità e per un cambio di scenario politico, oggi più che mai necessario per le sorti di questo Paese”. Alle 18 un’altra manifestazione partirà dai Quattro Canti per arrivare sempre in piazza Indipendenza. Lo slogan che accompagna i manifestanti è “Tu ci chiudi, tu ci paghi. La Sicilia non molla”. (askanews)