Reddito cittadinanza, Cambiamo!: ”Ne beneficiano troppi delinquenti”

“E’ ormai chiaro che il reddito di cittadinanza cosi come e’ impostato non va bene visto che nella maggior parte dei casi e’ percepito da delinquenti e mafiosi”. Lo dichiarano in una nota i deputati di Cambiamo! Stefano Benigni, Manuela Gagliardi, Claudio Pedrazzini, Alessandro Sorte e Giorgio Silli. “Quanto accaduto oggi ad Agrigento e’ di una gravita’ assoluta. Non e’ accettabile scoprire che nuclei familiari di persone condannate per ogni forma di reato dall’associazione di tipo mafioso all’omicidio, dal traffico di sostanze stupefacenti ai furti e reati comuni e tra questi anche la famiglia di uno degli esecutori dell’omicidio del giudice Rosario Livatino percepiscano il rdc. Non si puo’ piu’ permettere un tale sfregio alla memoria di chi e’ caduto per combattere la mafia in nome dello Stato ma anche per rispetto alla gente per bene che necessita di ricevere un sostegno economico e un aiuto per trovare un posto di lavoro”, concludono (ANSA)