Covid in Sicilia, Lupo: ”Razza irresponsabile, chiediamo rimozione”

“Dall’assessore Razza c’e’ stato un atto di assoluta irresponsabilita’. La Sicilia e’ diventata arancione per il mancato rispetto dei 21 parametri previsti da un decreto varato sette mesi fa. Quindi non si capisce il finto stupore del presidente Musumeci e dell’assessore Razza. L’indice Rt era alto, i tamponi erano insufficienti come le terapie intensive, sub intensive e i posti letto ed era saltato il tracciamento”. Lo ha detto Giuseppe Lupo, capogruppo del Pd all’Ars durante la conferenza stampa con i colleghi Giorgio Pasqua (M5S) e Claudio Fava (Cento Passi) sulla mozione di sfiducia all’assessore alla Salute Ruggero Razza che sara’ discussa all’Ars il 25 novembre prossimo. “Oggi le terapie intensive – ha aggiunto – vanno verso il collasso con un’occupazione del 40%. Musumeci ha responsabilita’ precise: all’inizio della stagione estiva ha consentito l’occupazione del 100% di tutti i posti a sedere nei mezzi di trasporto. E’ una delle cause principale della diffusione del contagio. Mantenendo l’ordinanza anche dopo l’inizio delle scuole. Questo ha fatto esplodere i contagi”. (ANSA)