Lampedusa, ministra De Micheli incontra gli equipaggi della Guardia Costiera

Questa mattina, la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, accompagnata dal Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, ammiraglio ispettore capo Giovanni Pettorino, ha fatto visita all’Ufficio Circondariale Marittimo di Lampedusa, ove ha incontrato tutto il personale del locale Comando e degli equipaggi delle unita’ navali di stanza sull’isola. Ad accoglierla, il Comandante del porto – tenente di Vascello Marco Ferreri, il prefetto di Agrigento – Maria Rita Cocciufa, il sindaco dell’isola – Salvatore Martello, il procuratore aggiunto della Repubblica di Agrigento – Salvatore Vella e i vertici provinciali delle istituzioni. Motivo dell’incontro di De Micheli con gli uomini e donne della Guardia Costiera isolana – simbolico avamposto operativo del Corpo – quello di portare la testimonianza e la gratitudine dei cittadini verso tutta la Guardia Costiera Italiana, in un frangente significativo dell’anno che vede ormai prossime le festivita’ natalizie e conclude un periodo intenso e delicato per l’intera collettivita’, segnato dalle note vicende connesse all’emergenza epidemiologica in atto. De Micheli – ad un anno esatto dalla sua ultima visita sull’isola, nel corso del quale ha sempre seguito il Corpo con attenzione, apprezzandone le attivita’ condotte per la collettivita’ – rivolgendosi agli equipaggi di Lampedusa, ne ha voluto sottolineare la passione e l’impegno profuso, senza soluzione di continuita’. “In un anno cosi’ difficile e complicato – le parole della ministra – avete lavorato instancabilmente al servizio del nostro Paese, spesso in condizioni di enorme difficolta’. E oggi, qui a Lampedusa, lembo d’Italia in mezzo al Mediterraneo, e’ stato per me un onore poter portare la mia riconoscenza e i miei auguri di Natale a tutta la Guardia Costiera”. (AGI)