14 Giugno 2024
CronacaTrapani e Provincia

Incidenti stradali, cinque morti sulle strade siciliane

Pomeriggio di sangue sulle strade della Sicilia. E’ di cinque morti e tre feriti, tra cui due bimbi in gravi condizioni, il drammatico bilancio di tre diversi incidenti tra Siracusa, dove sono decedute tre persone tra cui un 81enne, Catania dove e’ stata investita un’anziana di 76 anni che attraversava la strada, e Marsala dove e’ morta una mamma di 27 anni mentre i suoi figli, di 2 e 3 anni, sono ricoverati in ospedale. Violentissimo l’impatto sulla provinciale 26, Pachino-Rosolini, nel Siracusano, tra una Nissan Primera station wagon ed un tir. L’auto sulla quale viaggiavano Pietro Calvo, 55 anni, Sebastiano Di Pietro, 60 anni, e Vincenzo Buscemi, 81, tutti di Pachino, secondo i rilievi dei carabinieri della Compagnia di Noto ha cominciato a sbandare percorrendo un rettilineo. Dopo aver strisciato per diversi metri lungo un muro laterale e’ finita nella corsia opposta dove stava sopraggiungendo un tir. Sotto shock il conducente del mezzo pesante che ha prestato i primi soccorsi: Calvo e Di Pietro, disoccupati che lavoravano saltuariamente come braccianti, sono morti sul colpo. I loro corpi sono stati estratti dall’autovettura dai vigli del fuoco. Buscemi, pensionato, e’ stato invece trasferito all’ospedale di Avola dove e’ deceduto poco dopo.

L’altro scontro frontale si e’ verificato sulla strada a scorrimento veloce Marsala-Birgi, nei pressi della rotatoria che conduce all’aeroporto “Vincenzo Florio”. La vittima, Veronica Di Maggio, e’ una giovane mamma trapanese di 27 anni; i suoi due figlioletti, di 2 e 3 anni, sono stati trasferiti in gravi condizioni all’ospedale Civico di Palermo. I tre viaggiavano a bordo di una Toyota Yaris guidata da una ragazza di 21 anni, anche lei ricoverata in ospedale ma che non e’ in pericolo di vita. Sembra che la giovane alla guida dell’utilitaria abbia perso il controllo del mezzo, invadendo l’altra corsia e scontrandosi contro un autocarro Volvo guidato da un 43enne. L’impatto frontale non ha dato scampo alla Di Maggio. La donna e’ morta sul colpo. Per estrarla dalle lamiere contorte e’ stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche polizia e vigili urbani di Marsala, che hanno avviato indagini per accertare l’esatta dinamica dell’incidente. Infine a Catania una donna di 76 anni e’ morta dopo essere stata travolta da un auto tra le vie Filocomo e Orto dei limoni. Dai primi rilievi, sembra che la donna sia stata investita mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali. (ANSA)