Montallegro, appello del vice sindaco Iatì ai consiglieri: ”No alla sfiducia, lavoriamo su programma di legislatura”

“In un momento così difficile e forse drammatico, causa Covid 19 per la nostra comunità, ho sentito il dovere con spirito di servizio, non essendo schierato in nessuna parte politica, di assumere la carica di vice sindaco con delega al bilancio che, oggi, il bilancio (anima del comune), è stato approvato dalla giunta municipale. Pertanto, alla luce della situazione politica locale, (mozione di sfiducia al sindaco), invito i consiglieri tutti (maggioranza e minoranza) a non giocare al tanto peggio tanto meglio, ed assumersi la responsabilità di continuare ad amministrare la cosa pubblica. Magari stilando un programma di legislatura con spirito non personale, ma costruttivo, mettendo da parte rancori politici e personali che, ai cittadini montallegresi, fanno solo male. Prometto fin d’ora, in caso di un accordo tra le parti, se la mia presenza in giunta non è gradita, le mie dimissioni sarebbero immediate. Spero nel buon senso di tutti per il bene di tutta la cittadinanza”. Lo ha scritto in un post su facebook il neo vice sindaco di Montallegro Salvatore Iatì.