Eraclea Minoa, lavori contro l’erosione: geoposizionati i picchetti del cantiere (VIDEO)

Prima la mappatura del fondale con un ecoscandaglio multibeam, adesso il geoposizionamento dei picchetti del cantiere: iniziano così i lavori contro l’erosione costiera ad Eraclea Minoa.

“Dopo anni di attesa, finalmente, ad Eraclea Minoa sono iniziati i lavori a difesa della spiaggia e del boschetto, massacrati dall’erosione costiera. Il primo passo è rappresentato dal geoposizionamento dei picchetti del cantiere, poi porteranno i massi per costruire i frangiflutti a difesa della costa ed infine arriveranno le sabbie prelevate dal porto di Siculiana, per il ripascimento della spiaggia”. Lo ha scritto su facebook il responsabile di Mareamico Agrigento Claudio Lombardo.

“Finalmente! Ecco il primo picchetto. Al via ufficialmente i lavori di salvaguardia della nostra bellissima  Eraclea Minoa. Grazie al Sindaco e alla Regione Siciliana. Questo post lo dedico a mio padre”, ha scritto su facebook Roberto Ragusa del ristorante Lido Garibaldi.