Vino, Donnafugata presenta la seconda annata di ”Rosa” in collaborazione con Dolce & Gabbana

Dopo l’esordio internazionale dell’anno scorso, arriva la seconda annata di Rosa, il rosato nato dalla collaborazione tra Donnafugata e Dolce & Gabbana: due eccellenze del made in Italy che condividono l’amore incondizionato per la Sicilia e per i suoi valori di creativita’ e artigianalita’. Rosa e’ il frutto della vendemmia 2020, ottenuto dal blend di uve Nerello Mascalese e Nocera, due vitigni a bacca nera tra i piu’ rappresentativi della viticoltura siciliana. L’uscita di Rosa celebra l’arrivo della primavera, la stagione della rinascita, attraverso i profumi e i colori di un vino che si distingue per l’elegante fragranza e la spiccata mineralita’.

“A un anno dal suo esordio internazionale, la nuova uscita di Rosa – viene spiegato in una nota – celebra l’arrivo della primavera, stagione della rinascita, e rende idealmente omaggio al fiore simbolo di passione ed eleganza. Con l’annata 2020, Rosa e’ anche proposto per la prima volta nel formato magnum, una versione che ne esalta la particolare versatilita’: perfetto come aperitivo, Rosa e’ infatti anche ideale compagno di abbinamenti con crudi di pesce, piatti vegetariani e carni delicate. Impreziosito sin dal suo lancio dallo speciale packaging ispirato all’iconografia del carretto siciliano, Rosa esprime i valori di creativita’ e artigianalita’ Made in Italy che Dolce&Gabbana e Donnafugata condividono e portano nel mondo”.