Vaccini, Johnson&Johnson blocca distribuzione in Ue dopo stop in Usa

La casa farmaceutica Johnson&Johnson ha deciso di “ritardare proattivamente” la distrubuzione del vaccino anti-Covid in Europa, dopo lo stop al vaccino negli Stati Uniti, in seguito ai rari casi di coaguli di sangue in un ristretto numero di persone che hanno ricevuto il vaccino. Lo comunica la stessa azienda con una nota. Il vaccino Johnson&Johnson doveva iniziare ad essere distribuito in Ue questa settimana. (Public Policy)