Vaccini in Sicilia, giovani in fila per open day

La Sicilia registra uno dei migliori dati del 2021 con solo 156 i nuovi positivi al Covid19 registrati nelle ultime 24 ore, su 9.759 tamponi processati, con una incidenza del 1,6%. Le vittime sono state 3 e fanno salire il totale a 5.876. Le vaccinazioni anche nella regione producono i loro effetti e i vaccini anticovid piacciono ai giovani perche’ li rendono liberi, e loro sono consapevoli che dall’inoculazione dipende il futuro di tutti. Ieri duecento persone si sono presentate alla prima serata di vaccinazioni in open day alla Fiera del Mediterraneo di Palermo. La possibilita’ della vaccinazione con AstraZeneca e’ aperta a tutti coloro che hanno compiuto la maggiore eta’: fino all’8 giugno compreso, tra le 19 e le 24. “L’iniziativa, voluta dalla Regione, e’ stata pensata per dare ancora piu’ impulso alla campagna vaccinale degli over 18 – afferma il commissario Renato Costa – Stiamo riscontrando una buona affluenza soprattutto da parte dei ragazzi: sono i piu’ impazienti di riappropriarsi delle loro vite”. Tra i piu’ giovani, Angelo Morana, 19 anni, studente all’istituto Alessandro Volta di Palermo. Si e’ vaccinato insieme alla sorella Valentina, 28enne, professione commessa. Non avevano trovato altri posti disponibili. “Venti minuti di attesa, cinque per compilare i moduli e poi ci hanno chiamati subito – racconta Valentina – Se tutto questo puo’ servirci per tornare pienamente alla liberta’, dobbiamo farlo. Bisogna vaccinarci e avere fiducia”. L’ufficio statistica del Comune di Palermo ha reso noti i dati sulla pandemia riguardanti la settimana appena trascorsa: si riducono i nuovi positivi, i ricoverati e le morti, anche se aumenta rispetto alla settimana precedente il numero dei nuovi ingressi in terapia intensiva. I nuovi positivi in Sicilia sono 1.973, il 25,8% in meno rispetto alla settimana precedente, quando si era registrata una diminuzione del 6,3%. E’ l’incremento settimanale piu’ basso dallo scorso ottobre. (ANSA)