Crollo massi, accessi limitati nella spiaggia dei Conigli di Lampedusa

La Regione Siciliana ha vietato l’accesso e la balneazione per pericolo caduta massi in una parte della Spiaggia dei Conigli a Lampedusa (Ag) nella quale puo’ essere presente soloun numero limitato di persone. A renderlo noto sono i responsabili della riserva naturale Isola dei conigli. “Invitiamo i turisti e i bagnanti a non accedere quando verra’ esposto l’avviso di ‘spiaggia piena’ per evitare assembramenti e di occupare aree vietate. – spiegano – Stiamo predisponendo un regolamento per contingentare le presenze e prevedere l’accesso su due turni e con prenotazione, per consentire a piu’ persone di godere della spiaggia dei Conigli ma in condizioni di non affollamento e nel rispetto della bellezza dei luoghi”. I responsabili della riserva naturale lanciano un appello: “Rispettate i divieti, non invadete le aree vietate delimitate da staccionate e tabelle”. (ANSA)