Giornalisti, Assostampa: ”Solidarietà a cronista di Repubblica per le parole offensive di Miccichè”

Assostampa Sicilia con la sezione Assostampa Palermo, sindacato unitario dei giornalisti, esprimono solidarieta’ a “Claudio Reale, attento e scrupoloso cronista de la Repubblica, per le parole offensive con cui e’ stato apostrofato dal presidente dell’Ars Gianfranco Micciche'”. “I giornalisti fanno domande e i politici possono anche non rispondere, glissare, ma l’educazione e il rispetto per il lavoro dei cronisti, fondato sulla liberta’ di pensiero, devono sempre prevalere su tutto – scrive il sindacato dei giornalisti – . Il presidente Micciche’ conosce i canoni della comunicazione e sa bene che frasi come quelle pronunciate finiscono con il ritorcersi contro chi le pronuncia”. “I rapporti tra giornalisti e politica, che forse vorrebbe una stampa inginocchiata – aggiunge Assostampa – devono essere improntati sul rispetto reciproco. Pertanto, chiediamo al presidente Micciche’ un atteggiamento piu’ consono adeguato alla prestigiosa carica istituzionale che ricopre e ci auguriamo che l’episodio si possa archiviare con un chiarimento e le scuse a Claudio Reale”, concludono Assostampa Sicilia e Assostampa Palermo. (ANSA)