Migranti: hotspot Lampedusa al collasso, oltre 800 su navi ong

Hotspot di Lampedusa al collasso dopo l’ultima ondata di approdi. Anche oggi si sono registrati nove sbarchi per un totale di 550 migranti. Nella struttura di primissima accoglienza, dove vengono trasferiti tutti i migranti dopo i primi accertamenti sanitari, vi sono oltre 1.150 persone a fronte di una capienza massima prevista di 250. Dalla Prefettura di Agrigento e’ stato organizzato un doppio trasferimento, che sara’ completato in serata, di 160 ospiti in due blocchi, a bordo del traghetto di linea con destinazione Porto Empedocle. Quando saranno ultimate le operazioni, nella struttura ne resteranno circa 1.100. Oltre 800 migranti sono a bordo di navi ong in attesa che Italia o Malta concedano un porto di sbarco. A bordo di Ocean Viking vi sono 553 persone. In tutto sono state fatte da sabato scorso sei operazioni di salvataggio. Tra i 553 migranti vi sono 39 donne (4 incinte) e 119 minori, di cui 94 non accompagnati. (le nazionalita’ a bordo sono 22 (Bangladesh, Mali, Egitto, Nigeria, Siria, Marocco, Libia, Etiopia e molte altre). Quattro dei sei soccorsi sono avvenuti nella sar libica, uno in quella tunisina e l’ultimo in quella maltese. Oggi sono stati evacuati dalla nave una donna incinta e il suo compagno. A bordo di Sea Watch 3 vi sono 257 migranti. (AGI)