Tragico incidente in Arabia Saudita, 5 morti: anche il ballerino agrigentino Nicolas Esposto

Cinque persone hanno perso la vita in un tragico incidente stradale a Riyad, in Arabia Saudita: tra le vittime anche tre ballerini professionisti italiani. A perdere la vita anche il noto ballerino agrigentino Nicolas Esposto, 28enne di San Giovanni Gemini, in provincia di Agrigento. L’incidente sarebbe accaduto al rientro da una gita nel deserto saudita. I ballerini si trovavano nel regno saudito perché avrebbero dovuto mettere in scena uno spettacolo per l’inaugurazione di un nuovo teatro nella capitale saudita. La Farnesina ha già preso contatti con le famiglie delle vittime informandole dell’accaduto.

Gli altri due ballerini italiani deceduti sono Giampiero Giarri, 32 anni, di Tor San Lorenzo (Roma) e Antonio Caggianelli, 33 anni, di Bisceglie della provincia di Barletta-Andria-Trani in Puglia. Le altre due vittime dell’incidente sarebbero due persone del luogo.

“La tragica scomparsa del nostro giovane talentuoso Nicolas ci sconvolge e ci commuove”, ha scritto su facebook il sindaco di Cammarata Giuseppe Mangiapane esprimendo il cordoglio della comunità. “Nicolas – ha aggiuto – era per noi tutti un orgoglio, un esempio, un ragazzo che portava la sua arte in giro per il mondo, che inseguiva i propri sogni, e che li stava realizzando, con tanto coraggio ed infinita passione. Nessuna vita dovrebbe essere spezzata così tragicamente. A nome di tutta la comunità, esprimo un sentito e commosso cordoglio”.

La comunità ecclesiale di San Giovanni Gemini e l’oratorio “don Michele Martorana” si dicono, “fortemente addolorati per la scomparsa del carissimo giovane Nicolas Esposto, figlio di questa terra e di questa comunita’, che lo ha visto crescere tra le proprie mura come animatore sia dell’oratorio sia del Giovaninfesta 2014. Già da allora – continuano – promettente ballerino professionista, fin da subito mostrò grande passione e amore per la danza, trasmettendola ai bambini. Ci associamo al dolore della famiglia, assicurando preghiera e sostegno in questo momento particolare di afflizione. Buon ingresso alla vita eterna caro Nicolas. Dio ti accolga con sé!”.

“La scomparsa del nostro giovane concittadino Antonio Caggianelli ci addolora e rattrista profondamente – ha scritto in una nota il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano – A quell’età si hanno così tanti progetti, idee, entusiasmo, si lavora per costruire il proprio futuro e inseguire i propri sogni. Quello che faceva Antonio, con vitalità e intraprendenza, facendosi apprezzare e voler bene. Dover accettare che una vita così giovane possa essere spezzata fa malissimo”. Angarano ha anche spiegato di essersi attivato attraverso la Prefettura di Barletta-Andria-Trani per contattare l’Ambasciata italiana in Arabia Saudita “per l’organizzazione delle operazioni di rientro della salma, che attenderemo in città per l’ultimo commosso saluto”.