Minore ferito alla testa, perquisizioni a Noto: trovate armi

Perquisizioni e posti di blocco sono in corso a Noto, in provincia di Siracusa, da parte di oltre duecento carabinieri impegnati nelle indagini sul ferimento alla testa di un 17enne ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Garibaldi Centro di Catania. Al momento sono state rinvenute diverse armi, munizioni e ingenti somme di denaro. Sono al vaglio le posizioni di diverse persone. Impegnati militari provenienti anche da altre province dell’Isola, dalla Compagnia di Intervento operativo del 12esimo Reggimento Sicilia, dal Nucleo cinofili di Nicolosi e dello Squadrone eliportato Cacciatori di stanza a Sigonella. (Dire)