Lavori in corso all’acquedotto Favara di Burgio, sospesa fornitura idrica in 7 Comuni

L’interruzione della distribuzione idrica dall’acquedotto Favara di Burgio si è resa necessaria per intervenire sulla tubazione danneggiata dalla frana avvenuta martedì in territorio di Ribera a causa delle forti piogge. Lo rende noto Siciliacque, che stamattina ha dato il via ai lavori. Per velocizzare i tempi dell’intervento e minimizzare i disagi ai Comuni coinvolti (Agrigento, Cattolica Eraclea, Montallegro, Realmonte, Siculiana, Ribera e Porto Empedocle) sul posto è presente una task force composta da tre imprese di manutenzione, coordinata dai tecnici di Siciliacque, che contemporaneamente si occuperanno di tagliare sette parti di tubazione in corrispondenza di ogni giunto di accoppiamento e poi di saldarle ripristinando un allineamento quanto più rettilineo possibile. La riattivazione della fornitura idrica è prevista entro le 12 di mercoledì. Per attenuare i disservizi nei Comuni agrigentini della fascia costiera, Siciliacque ha aumentato la fornitura dal nodo Voltano di Aragona a 150 litri al secondo.