Montallegro, il sindaco: ‘’Anche il Comune contro la discarica, al fianco della Pro Loco davanti al Tar’’

Questa mattina con propria determina, il sindaco di Montallegro, Giovanni Cirillo, ha nominato l’avvocato Girolamo Rubino quale legale per l’annullamento, previa adozione di idonea misura cautelare, del provvedimento di V.I.A. dell’Assessore Regionale Territorio e Ambiente n. 51 Gab del 1 Aprile 2021 relativo al progetto di un impianto integrato per il trattamento e recupero di frazione organica da raccolta differenziata (Ford) sito nel comune di Montallegro” pubblicato in G.U.R.S. il 30 aprile 2021. L’avvocato Rubino, spiega il sindaco in una nota, “affiancherà gli avvocati Teodoro Calderone e l’avvocato Santo Botta, già nominati dal presidente della Pro Loco Giosuè Scalia, che aveva proposto ricorso innanzi al Tar Sicilia. Bisogna stare al fianco di questi ragazzi, prima dal punto di vista istituzionale ma soprattutto da quello morale da cittadini montallegresi. Questi ragazzi che hanno avuto il coraggio e l’orgoglio di stare dalla parte di tutti i cittadini di Montallegro – ha concluso Cirillo – ed oggi più che mai è un obbligo per questa comunità fare squadra affinchè riusciamo a far riconoscere i nostri diritti su questa vicenda. L’udienza dinanzi al Tar Sicilia sarà martedì 14 dicembre 2021.