Ravanusa, vescovo davanti macerie: “Uniti nella tribolazione”

L’arcivescovo di Agrigento, Alessandro Damiano, si e’ recato stasera a Ravanusa, sul luogo del tragico crollo delle palazzine. Ha incontrato la gente che continua ad assistere alle operazioni di ricerca dei sei dispersi e si e’ soffermato in silenzio davanti alle macerie. “E’ il momento del silenzio e della preghiera – ha detto Damiano – e per i credenti e i non credenti vale in questi tragici attimi l’esigenza di essere insieme e restare forti nella tribolazione”. (AGI)