L’istituto Crispi di Ribera piange Antonio Cinquemani: ”Ragazzo speciale, sempre vicino ai compagni”

“L’Istituto Superiore Francesco Crispi di Ribera è stato colpito da un gravissimo lutto. Antonio Cinquemani, allievo della V B SIA, ci ha lasciato prematuramente. I suoi compagni hanno sperato fino all’ultimo incitandolo a combattere e a non mollare per continuare a sorridere anche per loro. L’Istituto intero piange Antonio, figlio e allievo di tutti, strappato alla vita incomprensibilmente. Ragazzo propositivo, curioso di apprendere, allegro, sempre vicino ai compagni di classe che lo definiscono ‘Speciale’”. Lo scrivono in una nota la dirigente scolastica Antonina Triolo, il personale docente e Ata dell’I.I.S. F. Crispi di Ribera, dove studiava il diciottenne montallegrese Antonio Cinquemani, morto a causa di un incidente stradale.

“Tanti sogni nel cassetto com’è lecito a 18 anni: il diploma che avrebbe conseguito quest’anno, il proseguimento degli studi universitari, una vita tutta da vivere, un futuro da immaginare, amori e passioni da coltivare. Un destino beffardo ha deciso per lui. Trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. Nel porgere le nostre più sentite condoglianze alla famiglia, ai compagni e ai docenti della classe, vogliamo credere che lassù, per lui, ci sia un progetto più alto, più importante, più giusto di quello terreno. Buon viaggio, Antonio”.