Incidente grave a causa di una buca ad Agrigento, condannati dipendenti Comune

Il giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Agata Anna Genna, ha condannato a due anni di reclusione per lesioni personali gravissime e al pagamento delle spese processuali, l’ex capo dell’Utc di Licata, Vincenzo Ortega, e due dipendenti del Municipio: Salvatore Bugiarda e Antonio De Marco. Prevista anche una provvisionale di cinquemila euro subito esecutiva in favore della parte civile. Il processo e’ quello scaturito dall’incidente stradale avvenuto nel novembre 2016 in via Umberto II a Licata. A causa dello schianto tra due vetture, una giovane di Licata rimase in uno stato vegetativo permanente. Tra le cause dell’incidente vi sarebbe stato un avvallamento ricolmo di acqua stagnata dovuto a pregresse rappezzature del manto stradale non eseguite a regola d’arte. Un quarto imputato – Antonio Peruga, il conducente dell’altra auto coinvolta, e’ stato invece assolto. (AGI)