Ucraina, bus con aiuti pronto a partire da Favara (VIDEO)

C’e’ di tutto – generi alimentari, prodotti per l’igiene personale, coperte e perfino un pacco felicita’: composto da giochini, colori e leccornie per i piu’ piccoli – nella autorimessa Patti, a Favara (Ag), dove si stanno facendo i pacchi da caricare sull’autobus che andra’ in Polonia per soccorrere i profughi ucraini. Dopo aver scaricato i pacchi di aiuti, per quanti hanno trovato riparo a Lublino, su quell’autobus, che tornera’ a Favara, verranno caricati piu’ di 50 donne e bambini che sono riusciti a scappare dall’Ucraina e dalla guerra. L’iniziativa umanitaria e’ stata pensata e pianificata da Carla Bartoli, la figlia di Andrea, colui che ha dato vita alla Farm cultural park di Favara che, in soli due giorni di raccolta fondi GoFundMe, e’ riuscita ad arrivare a 10 mila euro e adesso ha superato i 12 mila euro. A mobilitarsi per confezionare i pacchi ricolmi di generi alimentari, anche la mamma della ragazza: Florinda Saieva. “Porteremo beni di prima necessita’, cibo a lunga conservazione, medicine, coperte e materiale per l’igiene e poi tanto amore dalla Sicilia – spiega – . A Lublino c’e’ un ucraino che ci aspetta e sta organizzando un gruppo di profughi che accoglieremo nelle famiglie e nelle strutture messe a disposizione”. (ANSA)