A Sciacca ok a progetto hotel da 710 posti letto

Potrebbe essere cantierabile gia’ entro il 2022 il progetto per la realizzazione di un grande investimento turistico promosso da Italia Turismo in localita’ Monterotondo di Sciacca (Agrigento). E’ delle scorse ore il via libera di competenza della Soprintendenza ai Beni Culturali di Agrigento. Un progetto che tiene conto delle prescrizioni di tutela stabilite nel piano paesaggistico regionale e che prevede la realizzazione di un insediamento alberghiero di categoria 5 stelle superior da 710 posti letto per un investimento di circa 100 milioni di euro. La progettazione e’ stata affidata allo studio di ingegneria Rgp S.r.l. di Sciacca. La prima concessione edilizia per la realizzazione di questo investimento risale al 2007. Ma le procedure si bloccarono perche’ all’epoca era in atto un contenzioso tra un privato e la societa’ pubblica Sitas (allora in liquidazione) proprietaria dei terreni che si sarebbe concluso solo recentemente. Nel frattempo i nuovi livelli di tutela paesaggistica hanno reso necessario un ridimensionamento dell’idea iniziale, che prevedeva un insediamento da 950 posti letto. Ma tra gli ultimi problemi che e’ stato necessario risolvere c’e’ stato anche quello riguardante il no all’ultima necessaria proroga dell’autorizzazione comunale. Questione finita al centro, esattamente un anno fa, di una querelle, che ha indotto Italia Turismo a presentare un ricorso che pero’ adesso e’ stato ritirato. (ANSA)