Montallegro, l’opposizione: ”Attivarsi per adeguare progetti del comune al Pnrr”

I consiglieri comunali di opposizione di Montallegro – Andrea Iatì, Dario Galvano e Anna Maria Piazza – “nell’ambito della loro funzione e con spirito costruttivo – si legge in una nota – sollecitano il sindaco di Montallegro ad attivarsi, magari coinvolgendo tecnici e progettisti locali, come, tra l’altro aveva promesso in campagna elettorale, per adeguare il parco progetti del comune alle varie misure previste dal Pnrr condizione necessaria per poter attingere ai fondi europei finalizzati soprattutto al risparmio energetico e al recupero di edifici comunali come scuole, asili, impianti sportivi ecc. e al recupero urbano di quartieri degradati che hanno necessità di i interventi di manutenzione straordinaria al fine, per quanto riguarda Il nostro contesto ,anche di migliorare il decoro urbano e l’immagine del paese a fini turistici. Oltre a sbloccare i finanziamenti già da tempo decretati alle amministrazioni precedenti relativi ai quartieri Poio e Santa Croce…e la vicenda delle case popolari risolta dal Commissario Comunale occorrerebbe prioritariamente intervenire sul riqualificazione del Piazzale ex Agip, gli ingressi del paese e il corso principale, nonché presso alcune zone ai limiti della fruibilità come Carlici lato Ovest, Zona Stazione-Bonifacio ed altre ancora e inoltre sulla viabilità e toponomastica di tutto il centro abitato. Insomma, dopo la fase iniziale di insediamento, occorre mettere in atto tutte le energie per essere pronti a cogliere le tante opportunità previste per i comuni in questo momento storico, per cui non di può essere impreparati. In attesa di riscontri plausibili, I suddetti consiglieri comunali di riservano di intraprendere altre iniziative politiche mirate a esercitare la propria funzione per la crescita e lo sviluppo di Montallegro.