Agrigento Cooking Show, si vota fino al 24 aprile

Agrigento Cooking Show è arrivato al suo momento clou, ossia la votazione dei video da parte del pubblico. Anche in questa seconda edizione i ristoratori si danno battaglia per raccontare la Sicilia in cucina. Dopo la prima fase che ha visto i videomaker all’opera per realizzare il video, si chiuderanno il 24 aprile le votazioni dei dieci semifinalisti e la media dei voti del pubblico e quelli di una giuria tecnica selezionata decreterà i tre finalisti che accederanno alla finale dal vivo: appuntamento il 2 maggio alle 21:00 al Palacongressi di Agrigento, Sala Concordia. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Prevista una degustazione libera dalle ore 20 e sarà anche presente lo street food a pagamento. Si potrà votare un massimo di tre ristoranti al link https://www.agrigentocookingshow.it/votazioni.

Sono 14 i concorrenti ed i comuni coinvolti, all’interno del contest sono sei: Agrigento, Sciacca, Racalmuto, Raffadali e Realmonte. La finale verrà presentata da Silvio Schembri e l’ospite della serata sarà Giusina Battaglia, giornalista palermitana di successo grazie al programma “Giusina in cucina” su Discovery Plus dove cucina pietanze siciliane. Durante la finale ogni ristoratore avrà a disposizione 40 minuti per realizzare il piatto scelto sin dall’inizio del contest. Saranno presenti due giurie: una decreta il miglior piatto ed una il miglior video realizzato, i premi hanno un valore di mille euro. Un’altra novità della seconda edizione è la partnership con All Food Sicily che assegnerà due ulteriori premi per il miglior piatto e la migliore storia. Agrigento Cooking Show, giunto alla seconda edizione, nasce da un’idea del videomaker Marco Gallo che coinvolge il mondo della comunicazione, quello dei fotografi, videomaker e ristoratori.

Margo Gallo è disponibile a interviste ed io a fornire tutte le informazioni e i materiali suppletivi di cui avete bisogno. Per informazioni e regolamento: www.agrigentocookingshow.it