L’agricoltura come mezzo di inclusione sociale, due nuove iniziative a Canicattì

Due le iniziative previste per questo week end. La prima si svolgerà al centro culturale San Domenico di piazza Dante a Canicattì il prossimo 22 aprile dalle 17 alle 19. Si tratta del “Laboratorio dei ricordi – L’alimentazione in età scolare prima della dieta mediterranea”. L’incontro avrà come scopo quello di contenere il senso di solitudine e il sentimento di isolamento, aprendo nuove prospettive di incontro e di socializzazione, migliorando la vita ed il benessere civile attraverso l’attivazione di “luoghi e spazi di comunicazione” e l’informazione sui servizi esistenti nel territorio e sulle modalità di accesso.

L’appuntamento sarà aperto da “L’alimentazione in età scolare dal racconto dei soci dell’Unitre” alla presenza del presidente provinciale Giuseppe Lauricella. Saranno realizzate delle letture dal libro “La Ragione del Cibo” di Lillo Alaimo di Loro. Interverranno Maria Laura La Vecchia, biologa nutrizionista e Giuseppe Craparo, agronomo. Conclude lo scrittore Lillo Alaimo Di Loro. Sabato 23 aprile, invece, l’appuntamento è all’Azienda “Bio Di Loro” di contrada Portella di Puma a Racalmuto per un incontro sull’orto sociale. L’evento prevede la realizzazione e la cura dell’orto biologico condiviso inter-generazionale, realizzato presso l’azienda biologica Bio Di Loro. La giornata è dedicata ad un gruppo organizzato di ospiti dell’associazione UniTre di Canicattì – Università della terza età, cui si affiancherà un gruppo di interesse multigenerazionale.