25 Giugno 2024
CronacaItalia

Contributo a profughi ucraini, Protezione civile: in corso ultimi test su piattaforma

Ieri è entrato nella fase conclusiva il varo della piattaforma che consentirà ai profughi ucraini, che hanno presentato la domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea, di richiedere il contributo di sostentamento. Si sono svolti, infatti, incontri tra il Dipartimento della Protezione Civile, il Ministero dell’Interno, l’Ambasciata d’Ucraina in Italia, le rappresentanze della comunità ucraina in Italia, le agenzie internazionali delle Nazioni Unite, le Regioni, le Province Autonome e l’Anci per condividere le funzionalità del sistema tra tutti i soggetti coinvolti. È imminente, pertanto, l’avvio della piattaforma attraverso la quale sarà possibile richiedere il contributo di 300 euro a persona al mese per adulto e a un’integrazione di 150 euro al mese per ciascun minore di 18 anni al seguito.