Sicilia, Pellegrino: Forza Italia all’Ars esiste dal 1996

«La nostra denominazione, “Forza Italia all’Ars” è quella originaria, risale al 1996 ed è sempre stata riassunta per brevità, Forza Italia». Nella guerra dei nomi dei gruppi di Forza Italia dopo la spaccatura del partito all’Ars, interviene il capogruppo a Sala d’Ercole Stefano Pellegrino. L’ex presidente della commissione Affari istituzionali chiarisce «si è sempre chiamato così il gruppo, per comodità espositiva si definiva Forza Italia. È la denominazione che risulta anche dai documenti ufficiali, compresi quelli fiscali». Al netto di ogni precisazione resa necessaria dopo la nascita del secondo gruppo degli azzurri all’Assemblea regionale siciliana che fa capo all’ex presidente dell’Ars Gianfranco Micciché, Pellegrino si dice contento «per il riconoscimento delle accise della Sanità maturato oggi nell’incontro romano del presidente Schifani, si farà – aggiunge – una Finanziaria regionale secca e senza prebende». Sulla tenuta della coalizione di centrodestra in occasione della nomina delle commissioni legislative Pellegrino ribadisce «siamo soddisfatti del passaggio di ieri. Oltre alla presidenza della terza con Gaspare Vitrano, abbiamo la responsabilità di due vicepresidenze “pesanti” con La Rocca Ruvolo al Bilancio e Lantieri all’Ambiente». Infine il capogruppo di Forza Italia all’Ars ricorda anche «non meno importante per noi sarà presiedere la commissione Statuto, assegnata a Fi nelle distribuzione complessiva. Dovrebbe essere votata insieme alla commissione regionale Antimafia. Per noi è un’ulteriore occasione per assumerci una importante responsabilità. Non abbiamo ancora indicato il nome del candidato alla presidenza, ma sarà un componente del nostro gruppo». (ANSA)