Viabilità, approvati progetti per manutenzione straordinaria Cattolica-Cianciana e Siculiana-Raffadali

Continua l’impegno del Libero Consorzio Comunale di Agrigento per il miglioramento delle condizioni di sicurezza della viabilità interna. Con determinazioni del Settore Infrastrutture Stradali sono stati infatti approvati due progetti esecutivi per la manutenzione straordinaria e la messa in sicurezza di alcune strade provinciali e di viadotti per i cui lavori sono stati impegnati complessivamente oltre due milioni di euro, ottenuti da differenti linee di finanziamento.

Il primo progetto esecutivo riguarda l’accordo quadro per i lavori di messa in sicurezza di ponti e viadotti lungo le strade provinciali n. 31 Cattolica Eraclea-Cianciana, n. 17 Siculiana-Raffadali, n. 1 Spinasanta-Villaseta, n. 32 Ribera-Cianciana, n. 34 Bivio Tamburello-Bivona, n. 37 Sciacca-Caltabellotta-S.Carlo e sulla SPC ex consortile n. 28 Voltano-Molinazzo-Zotta d’argento. La spesa prevista è di 1.678.100,00 euro, finanziati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze con Decreto 225/2021 che regola la ripartizione ed utilizzo dei fondi previsti dal DL 104/2020 (convertito con Legge n. 126/2020) per la messa in sicurezza dei ponti e viadotti e la realizzazione di ponti in sostituzione di quelli esistenti, con problemi strutturali di sicurezza, della rete viaria di Province e Città metropolitane.

Il secondo progetto esecutivo riguarda l’accordo quadro per i lavori di manutenzione straordinaria e l’eliminazione delle condizioni di pericolo lungo le strade provinciali n, 17 Raffadali-Siculiana, n. 18, SS 118-Joppolo Giancaxio, n. 29-A Montallegro-Cattolica Eraclea, n. 29-B Cattolica E.-Raffadali e n. 77 Montaperto-Busoné, finanziati con DM del Ministero delle Infrastrutture n. 49/2018 “Finanziamenti degli interventi relativi a programmi straordinari di manutenzione della rete viaria di Province e città metropolitane” per un importo di 500.000,00 euro. Entrambi i progetti sono stati trasmessi all’Ufficio Gare e Contratti per la programmazione e lo svolgimento delle procedure di gara che saranno effettuate in modalità telematica.