Messina Denaro, Cuffaro: non c’entro col medico indagato

“Gli inquirenti accerteranno cosa c’entra il dottor Alfonso Tumbarello con Messina Denaro, ma è certo che non c’entra niente con me”. Lo afferma il commissario regionale della Dc, Totò Cuffaro, dopo alcune notizie riguardanti la candidatura di Tumbarello alle Regionali del 2006 e alle amministrative del 2011 a Campobello di Mazara. “A chi della stampa non perde occasione per spargere fango contro di me voglio ricordare che nel 2006 la mia lista, era la ‘Lista del Presidente’ chiamata ‘Arcobaleno’, e il dottor Tumbarello non era candidato con la mia lista, era candidato nella lista della Udc e – precisa ancora Cuffaro- le candidature di Trapani non sono state scelta da me”. “Nel 2011, quando si è candidato a sindaco, io ero già in carcere e, quindi, non l’ho potuto scegliere come candidato. Quello che si sta scrivendo contro di me è semplicemente vergognoso e non degno di una informazione seria ma soltanto diffamatoria”, conclude Cuffaro. (ANSA)